Windows Mail Live

Quando cancellate una e-mail dal vostro pc la cancellate quasi permanentemente.

Mi spiego meglio: una mail può essere una traccia importante di una comunicazione oppure di un particolare affare. Se si elimina una mail parte di questa comunicazione può essere stata persa per sempre, a meno di non rivolgersi al ministero delle poste e telecomunicazioni che, solo in particolari casi, risale a tutte le comunicazione possibili ed immaginabili.

Per evitare di perdere per sempre una comunicazione è necessario muoversi in due direzioni, essenzialmente:

1. avere un server di posta che supporta la tecnologia IMAP

2. eseguire backup della propria casella di posta elettronica con intervalli regolari (nel caso di tecnologia POP)

  • backup on-line (se il gestore di posta lo prevede)
  • backup locale (facendo attenzione di inserire le cartelle locali specifiche che nel caso di windows mail, per esempio è C:\Users\”nomeUtente”\AppData\Local\Windows Mail\Local Folders)

La seconda via è molto complicata la prima un po’ meno ma di gran lunga la più sicura.

 

Have a lot of fun!

 

Interferenze wi-fi con sistemi antifurto

Svariati utenti lamentano di avere una connessione scadente, soprattutto con router marchiati telecom usciti dopo il mitico Pirelli, in seguito all’installazione di dispositivi per il rilevamento di presenza volumetrici o bi-tecnologia.

Consiglio vivamente, anziché cambiare apparato, di impostare la frequenza dei router wireless sul canale più alto disponibile.

Tutti gli utenti ai quali ho cambiato queste impostazioni (prima impostavo tutte le reti wireless sul canale 6 oppure sull’8) non hanno più lamentato né interferenze e malfunzionamenti dei sistemi antifurto né in quelli della trasmissione dati.

Have a lot of fun!

Tar – compressione decompressione file unix/linux da linea di comando

  • Per creare un file con tar, utilizza i seguenti comandi:
    • Semplice file di tar: tar -cf nome_tarball.tar file_da_archiviare1 file_da_archiviare2 ...
    • Per archiviare e comprimere in due passi:
      • tar -cf nome_tarball.tar file_da_archiviare1 file_da_archiviare2 ...
        gzip nome_tarball.tar
    • Per archiviare e comprimere, due passi su una riga sola:
      • tar -cf nome_tarball.tar file_da_archiviare1 file_da_archiviare2 && gzip nome_tarball.tar
    • Per archiviare e comprimere, un passo solo:
      • tar -czf nome_tarball.tar.gz file_da_archiviare1 file_da_archiviare2
  • Per vedere il contenuto di un archivio .tar.gz
    • tar -tvzf nome_tarball.tar.gz
  • Per estrarre i file dall’archivio, utilizza i seguenti comandi:
    • Semplice file di tar: tar -xf nome_tarball.tar
    • Un passaggio alla volta:
      • gunzip nome_tarball.tar.gz
        tar -xf nome_tarball.tar
    • Tutto insieme:
      • gunzip -c nome_tarball.tar.gz | tar -xf -

Per utilizzare bzip2 invece di gzip, è sufficiente sostituire con bzip2 dove viene utilizzato gzip e bunzip2 dove gunzip viene utilizzato nelle varie righe di comando.

Utilizzando il flag della compressione previsto per il tar di GNU:

  • Per comprimere:
    • Utilizzando gziptar -czf nome_tarball.tgz file_da_archiviare1 file_da_archiviare2 ...
    • Utilizzando bzip2tar -cjf nome_tarball.tbz2 file_da_archiviare1 file_da_archiviare2 ...
    • Utilizzando compresstar -cZf nome_tarball.tar.Z file_da_archiviare1 file_da_archiviare2 ...
    • Utilizzando un altro programma di compressione: tar --use-compress-program=name_of_program -cf nome_tarball.tar.XXX file_da_archiviare1 file_da_archiviare2 ...
  • Per decomprimere ed estrarre i file dall’archivio:
    • Archivio compresso con gzip: tar -xzf nome_tarball.tar.gz
    • Archivio compresso con bzip2: tar -xjf nome_tarball.tar.bz2
    • Archivio compresso con compress: tar -xZf nome_tarball.tar.Z
    • Archivio compresso con altro programma di compressione: tar --use-compress-program=nome_del_programma -xf nome_tarball.tar.XXX

Ricorda che:

  • c: crea archivi
  • x: estrae i file dall’archivio
  • v: scorre la lista dei file, generalmente evitato nella creazione/estrazione in quanto potrebbe produrre un lungo output inutile
  • z: comprime/decomprime in formato gzip
  • j: comprime/decomprime in formato bzip2
  • Z: comprime/decomprime in formato compress

Posizionamento motori di ricerca

Per un corretto posizionamento è necessario che il sito sia leggero. Non lo dico io, ma Google: uno dei parametri seo, con cui il motore di ricerca più famoso e utilizzato al mondo decide la posizione di un sito nei risultati di ricerca, è il tempo di caricamento di un sito. Google vuole che gli utenti quando cercano una parola chiave e cliccano su un risultato, possano accedere rapidamente a quel contenuto. Un sito lento è un sito che molti, troppi, snobberebbero. Per cui, potete scrivere anche articoli di qualità, ma se avete un template troppo ‘pesante’ da caricare non va bene.